The Darkest Tales: Un gioco Made in Italy

Oggi ti consigliamo un titolo con un sistema simile a Hollow Knight, che si differenzia principalmente per la trama e per il fatto che è fatto da italiani, cioè che è uno dei pochi e preziosi videogiochi Made In Italy.

Questo gioco si chiama The Darkest Tales

Ti sono mai piaciuti i Teddy Bear? quei piccoli orascchiotti che tutte le bambine stringevano per addormentarsi, ecco; Qui prenderai le parti di uno di questi, che dopo essere stato buttato nella cassapanca dei giocattoli ed essere stato quasi dimenticato, si riprenderà il posto che si merita nei sogni della bambina, affrontando una dura lotta per recuperare la sua povera anima che è stata intrappolata in questo fantastico ed incomprensibile mondo.

Di fronte a te troverai personaggi delle favole un pochettino diversi dal solito, che dopo il loro lieto fine non hanno più nulla e si danno ai vizi per sfuggire alla noia. Toccherà a te rimetterli in riga a colpi di spadate in degli scontri molto carini ed intuitivi che ricordano quelli di Hollow Knight

La grafica è molto carina e simpatica. Nonostante sia una piccola produzione indie, riesce lo stesso a darti quel senso di storia letta in un libro molto avvincente, e anche la grafica dei personaggi gioca tanto sulla lontananza. L’unico piccolo appunto è che non ci sono particolari dettagli visivi, dato che stonerebbero in un setting cosi semplice

Abbiamo avuto l’occasione di fare una breve intervista alla casa produttrice del gioco, Trinity Team che ha affermato di avermi messo anima e inpegno dietro a questo gioco e nonostante abbia avuto un badget abbastanza basso se la sono cavata abbastanza bene. alche per il fatto che alcuni dei loro programmatori stavano lavorando ad altri progetti abbastanza grossi come Steelrising

Fonti:

Autore:
dado00

Condividi:

Potrebbero interessarti:

Iscriviti alla nostra

Newsletter

Navigando su questo sito accetti la nostra Politica sulla Privacy.
Ti ricordiamo che vengono utilizzati dei cookie e che i dati inseriti vengono conservati per scopi amministrativi e per il funzionamento di alcuni servizi.